Content on this page requires a newer version of Adobe Flash Player.

Get Adobe Flash player

S. Giovanni Evangelista

Forse per avere una chiesa in posizione meno periferica rispetto alla parrocchia il 7 aprile 1270 Giacomo, priore del Camaldolino, ottenne dall'abate di S. Mercuriale facoltà di erigere in Borgo Ravaldino, fondo Campostrina, una nuova chiesa: quella di S. Giovanni Evangelista, che poi divenne parrocchiale (almeno dal 1280) e dette nome alla contrada cittadina in cui sorgeva.
Questa chiesa fu abbattuta  durante i lavori di ristrutturazione della rocca di Ravaldino e della sua cittadella ordinati da Girolamo Riario (~1484-1487).